pandellorso dolce ebruzzese.jpg

La leggenda racconta che i pastori abruzzesi erano pronti a lasciare Scanno per condurre le greggi in terre più calde. Ogni pastore aveva la bisaccia colma di panetti, dolci a base di mandorle, miele e farro. Si narra che un grosso orso li aggredì divorando tutti i Panelli. Da allora, quel dolce squisito, fu chiamato Pan dell’Orso. E’ un dolce Abruzzese molto simile al parrozzo ma con l’aggiunta di miele e burro, molto buono e delicato, adatto alle festività.

.Ingredienti per un dolce

  • stampo per zuccotto da 20cm:
  • N.6 uova medie (320-360 grammi totali)
  • farina di mandorle 150 grammi
  • 90 grammi di farina debole
  • 90 grammi di fecola di patate
  • 160 grammi di burro
  • pizzico di sale
  • aromi mandarla amara, arancio,limone
  • 25 grammi di miele d’acacia
  • 180 grammi di zucchero

Procedimento:

Montare i tuorli con lo zucchero, versarci le due farine, la fecola, il miele, il burro sciolto e gli aromi. Montare gli albumi a neve con il pizzico di sale e versarli sul composto cercando di non farlo smontare. Imburrare e infarinare lo stampo e cuocere a 180° per 1 ora.

Il giorno dopo si può procedere a glassarlo con cioccolata fondente sciolta a bagnomaria.

Ricetta del Pan dell’orsoultima modifica: 2012-12-21T13:51:08+00:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo

Comments are closed.

Post Navigation