Delizioso dessert farcito coi grossi fichi di Francia

cappello.jpg

Ingredienti

12 fichi grandi maturi e sbucciati ( meglio se neri)

100 gr. di miele

60 gr. di zucchero

100 gr. di Calvados

Preparazione

Sbucciare i fichi e metterli in una padella con lo zucchero ed il Calvados e far cuocere per 10 minuti circa a fuoco lentissimo.Preparare delle crepes sulle quali va spalmato il miele e l’impasto dei fichi.

Piegare le crepes a mezzaluna o a triangoli.

Spalmare una pirola di burro e sistemarvi le crepes.

Infornare per 10 minuti.

Torte fredda alle ciliege di origine Abruzzese

cappello.jpg

Ingredienti per 12 persone

500 gr. di Pan di Spagna

50 gr. di zucchero a velo
50 gr. di ciliegine candite
50 gr. di cacao amaro
65 gr. di cioccolato fondente
500 gr. di panna montata
120 gr. di Aurum
120 gr. di latte
50 gr. di zucchero

 

Preparazione

Tagliare il Pan di Spagna a fette non molto sottili e foderare uno stampo profondo e largo circa 15 cm.
Bagnare il Pan di Spagna con meta’ Aurum.
Tagliare a pezzetti le ciliegine ed il cioccolato fondente, aggiungervi la panna ed amalgamare il tutto delicatamente.
La meta’ di questo composto versarlo sul Pan di Spagna che e’ nello stampo.
Riscaldare il latte, versarvi il cacao e far cuocere lentamente.
Fare raffreddare e versare nello stampo insieme all’altra parte di panna rimasta.
Ricoprire con altre fette di Pan di Spagna, bagnare con il rimanente Aurum.
Mettere lo stampo nel freezer fino a che la preparazione e’ ben gelata.

 

Questa crema è adatta a decorare dolci e creme

cappello.jpg

 

mou.jpg

La salsa mou è una dolcissima crema a base di zucchero e panna, adatta a guarnire dolci, gelati o torte. 

In un tegame dal fondo spesso, mettete lo zucchero a caramellare a fuoco basso, girandolo spesso per farlo sciogliere in modo uniforme.

Per la preparazione della salsa mou, lo zucchero non deve caramellare diventando troppo scuro, perché in questo caso darebbe alla salsa mou un sapore amarognolo che, se può essere piacevole per la salsa caramello, mal si accoppia con la delicatezza della panna.

Quando il caramello sarà di colore bruno ambrato, spegnete la fiamma e fate intiepidire qualche istante, poi aggiungete la panna che avrete precedentemente scaldato in un pentolino, poca alla volta; fate attenzione che il caramello non sia troppo caldo perché farebbe evaporare la panna.

Mettete di nuovo il tegame sul fuoco basso fino a che la panna non sarà completamente e omogeneamente amalgamata al caramello.

La salsa mou può essere conservata a lungo in un recipiente chiuso, ma se dovesse diventare troppo solida basta scaldarla qualche istante a bagnomaria per farle ritrovare la sua dolce cremosità.